Matrimonio

diremo “Sì” il 15 dicembre alle 11.30 a Villa Durazzo

diremo sì perchè ci amiamo, perchè nella consapevolezza di essere imperfetti, abbiamo imparato con il passare degli anni ad accettarci per quello che siamo, pregi e difetti, manie e fissazioni di uno e dell’altra.


Diremo sì perchè da quel lontano febbraio 2010, sono veramente poche le giornate che non abbiamo cominciato e concluso insieme, perchè da quando ci siamo incontrati, ci è venuto naturale camminare fianco a fianco, e ne abbiamo fatta tanta di strada.
Diremo sì perchè non ci spaventa la consapevolezza di avere entrambi un carattere forte, ma anzi, ne abbiamo fatto nutrimento e linfa per la coppia.
Diremo sì perchè quella bella sensazione che abbiamo provato quando i nostri sguardi si sono incrociati per la prima volta, non ci ha abbandonato un attimo, ma anzi, è cresciuta con il passare degli anni.

…e poi… partiremo il 16 dicembre… dove? Dipende da voi…

Come sono andate le cose…

“piove, ho finito di lavorare fino a dieci minuti fa, sono stanca, io di andare a Genova non ne ho nessuna voglia. Ho poco tempo per prapararmi: vai di jeans, dolcevita nero, tacchi…mi metto giusto la fusciacca di pelle nera perchè mi piace tanto e mi fa la vita sottile; divano non guardarmi con quegli occhi, potrei non resistere al tuo richiamo. Che poi, vai a sapere chi ci sarà, ok, io alla peggio non socializzo con nessuno e chissenefrega se passerò per quella che se la tira. Sono arrivati a prendermi, e vabbè, andiamo a vedere come è questo Pingusto”

“finalmente stasera si mangia sushi, anche se a me questo Pingusto non è che mi ispiri molta fiducia, proviamo, al limite ci esce fuori una serata diversa, Mi pare di aver capito che ci sarà gente nuova…magari ci scappa qualcosa…vedremo. Camicia bianca, profumo e la mia sciarpa viola, dai dai che è tardi. Piove e odio il traffico genovese, c’è pure la coda fuori….mmmhhh… sempre peggio….”

“E’ stata una serata divertente, e poi c’era quel tipo seduto di fronte a Claudia… non gli ho quasi rivolto la parola e non mi ricordo bene il suo viso, ma allora perchè non riesco a smettere di pensarlo?”
“L’amica di Laura ha fatto pure un paio di battute simpatiche, magari domani la cerco su Facebook, Laura mi ha detto che è un peperino….chissà che sarà mai, mica me la devo sposare!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...