Buon San Valentino a tutti da Magda

E che San Valentino sia, anche quest’anno.
Un San Valentino dolce e delicato a chi lo festeggia per la prima volta, ed è assolutamente convinto che le promesse fatte stasera tenendosi per mano e scambiandosi in dono mezzi cuori con incise le iniziali dei nomi, guardandosi dentro agli occhi l’uno dell’altra, siano valide per tutta la vita. Auguri colombine mie, e auguri al vostro “per sempre” affinché la totale e ingenua fiducia con cui lo nutrite lo faccia crescere e diventare grande, fino a quando uno di voi non incontrerà qualcuno che gli farà battere un po’ più forte il cuore, e allora quel “per sempre” diventerà: per sempre, ma anche no. E il mezzo cuore verrà dato via come oro rottame se era d’oro, altrimenti in epoca di raccolta differenziata, andrà a finire dritto nel secco.
Un San Valentino al gusto fiele a tutte le amanti che stasera hanno fatto la fine della fuoriserie posteggiata in garage, tranquille, verrà la vostra giornata di sole…sempre che la moglie non decida che si va all’Ikea a comprare la libreria Billy, nel qual caso vi toccherà saltare il giro di giostra. Ma state tranquille, lui ama solo voi, sta con lei perché è fragile (anche se è una strega cattivissima), fra di loro è tutto finito, e si sacrifica solo per il bene dei figli (povera anima) che, se fate un po’ i conti, da quando lui vi ha detto che ama solo voi, ne ha scodellati un paio con la strega.
Come dite? Vi ha fatto recapitare a casa un fascio di rose rosse grosso così? Belle, niente da dire, ma appassiranno, e voi con loro, consumate in un’inutile attesa. Comunque auguri, festeggerete con lui domani, con un giorno di ritardo, come Natale, il suo compleanno e tutte quelle occasioni cui voi non vi tocca il diritto della puntualità del calendario.
Auguri di cuore agli ex di una vita. A quelli che vi hanno fatto soffrire, a chi vi ha accusato di ogni nefandezza, a chi non rispondeva alle vostre telefonate, a chi per lui/lei non eravate mai abbastanza, salvo poi al momento della resa dei conti, accusarvi di essere stato troppo. A chi vi ha tradito e vi ha fatto provare l’ebbrezza di un paio di corna e si è guadagnato litri e litri delle vostre lacrime. A chi vi diceva di essere un’arpia, auguri anche a lui, soprattutto se ora lo sapete caduto dalla padella alla brace. Ve lo dicevano tutti: il tempo è galantuomo, basta saper aspettare. Ora sapete che avevano ragione da vendere.
Un San Valentino di serena tranquillità a chi il grande amore lo sta aspettando, e quindi per lui/lei oggi è solo un sabato come gli altri. Auguri di cuore, speriamo che l’attesa sia breve e soprattutto che non sia stata vana: a tutti voi auguro di sbattere dentro ad una persona che si prenda cura di voi, e che vi faccia fare il salto della staccionata, ossia che vi faccia venire voglia di essere una di quelle persone che oggi compra una rosa pagandola il triplo del suo prezzo reale, una torta a forma di cuore e stasera è a cena in ristoranti con romantici menù a prezzo fisso e cuoricini sparpagliati dappertutto.
Non preoccupatevi di coloro che oggi hanno infestato le bacheche di qualsiasi social network con messaggi di velenosa ironia, probabilmente loro ora sono a casa a rosicchiasi le unghie, acidi come yogurt scaduti, mentre voi siete abbracciati al vostro lui/lei in un delizioso brodo di giuggiole.
E poi gli auguri più cari. Un tenero San Valentino a tutti quelli che di San Valentini ne hanno festeggiati una serie infinita e sempre con la stessa persona, a chi è insieme da una vita e ogni singola pagina dl libro della vita è scritta a quattro mani.
A chi il tempo ha concesso il lusso di mettere radici così profonde che, anche se il tronco ha infiniti anni, sui rami ogni primavera spuntano nuove foglie e fiori. A quelle mani rugose che ancora si intrecciano l’una dentro l’altra e che tanto hanno da insegnare in questi tempi mordi e fuggi, tempi in cui si fa e si disfa come se niente fosse.
Buon San Valentino a tutti gli innamorati a vario titolo, a chi un amore grande lo vive e a chi sogna di viverlo presto. E ai malmostosi, ai cinici, ai duri e puri, a quelli che “oggi è solo una festa ipocrita”: fate la pace con il vostro lato romantico, e uscite a festeggiare. Siete ancora in tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...